Menu

BIOGRAFIA

Daniele Zanon ha 45 anni. Vive a Cittadella. Insegna in un liceo della provincia di Padova. Da sempre affianca il suo lavoro con la scrittura e la produzione di video. I cortometraggi da lui prodotti hanno ottenuto più di 30 riconoscimenti in festival nazionali e internazionali. (danielezanon.com).
Nel 2014 è uscito il suo primo romanzo “Mass Games, fuga dalla Corea del Nord”, edito da Infinito Edizioni, col patrocinio di Amnesty International. Una storia basata sulla testimonianza di una donna italiana che lavora per Unicef e che ha vissuto tre anni
dentro al regime di Pyongyang.
Nel 2015 è uscito “Nina nella grande Guerra”, un romanzo che mescola il genere giallo e quello storico.
Di prossima uscita (settembre 2016) sarà “il battaglione bosniaco”, un romanzo di guerra che si rifà a un fatto vero e poco conosciuto della prima guerra mondiale. Il romanzo è stato scritto a due mani con lo storico appassionato Valerio Curcio.
Attualmente sta lavorando al nuovo romanzo, in collaborazione con il fotografo Daniele Gobbin. Il romanzo sarà ambientato nelle miniere d’oro del Congo.

NARRATIVA

Mass Games – Fuga dalla Corea del Nord, Infinito edizioni, gennaio 2014

Nina nella grande guerra, Infinito edizioni, settembre 2015

- premio Ferdinando Camon,Rovigo 2015

- menzione speciale “Leggere salva la vita”, Siracusa 2016

Il battaglione bosniaco, Infinito edizioni (prossima uscita settembre 2016)

 

FILMOGRAFIA

Il tema ( produzione Valdocorti, anno 2003, durata 15’)

- Primo classificato al Pietra De Fusi Film Festival, Avellino, 2003. Il premio prevedeva anche la partecipazione di due ragazzi alla giuria ufficiale della Mostra Internazionale del cinema di Venezia, anno 2004.

- I ragazzi protagonisti sono stati ospiti nel programma Screensaver in onda su Rai tre, nel dicembre 2003.

- Primo classificato al festival Videocinema e scuola, Pordenone, 2004.

- Secondo classificato al concorso Efebo Cortogiovani, Castelvetrano, 2004.

- In selezione al festival Sottodiciotto, Torino, 2004.

.

Biglietto Scherzetto (produzione Valdocorti, anno 2004, durata 3’)

- Il video è stato presentato nel programma Screensaver in onda su Rai tre, nel marzo 2004.

.

Elefanti con nome di ragazza (produzione Valdocorti, anno 2004, durata 30’)

- Premio del pubblico al festival Giro Corto, Roma, 2004.

- In selezione al festival Sottodiciotto, Torino, 2004.

- In selezione al Fano Film Festival, 2005.

.

Oltre il muro (produzione Valdocorti, anno 2005, durata 15’)

- Primo classificato nella sezione scuola del Mestre Film Festival, 2005.

- Premio Caritas al festival Videocinema e scuola, Pordenone, 2005.

- Doppio premio, miglior film e miglior opera a contenuto sociale, alla Biennale della pace, Rieti, 2005.

- Primo classificato al concorso Efebo Cortogiovani, Castelvetrano, 2005.

- Primo premio alla Festa della pace, Treviso, 2005.

- Primo premio nella sezione scuola al Bari Film Festival, 2005.

- In selezione al festival Sottodiciotto, Torino, 2005.

- Assieme ad altri tre video, è stato scelto per rappresentare il mondo del cinema fatto dalle scuole, in una sezione non competitiva, alla prima edizione della Festa Del Cinema di Roma, 2006.

.

Sotto l’anguria (produzione Studio Due, anno 2005, durata 7’)

- Vincitore della sezione Corti in Veneto al festival internazionale Circuito Off, Venezia, 2006.

- Menzione speciale al Revine Lago Festival, 2006.

- Il video ha dato il nome alla rassegna Sotto l’anguria, tenutasi a fine 2006 ad Abano Terme.

.

Bunker (produzione Valdocorti, anno 2006, durata 15’)

- Primo classificato nella sezione scuole al Fano film festival, 2006.

- Premio Gandhi al concorso Efebo Cortogiovani, Castelvetrano, 2006.

- Il video è stato inserito nella programmazione per l’esame di maturità al liceo linguistico di Poitier (Francia), per gli studenti di Italiano, anno scolastico 2006/07.

.

Voci di dentro, voci di fuori (produzione Centro di servizio per il volontariato TV, durata 17’, anno 2006). Con i ragazzi del carcere minorile di Treviso.

- Premio Caritas al festival Videocinema e scuola, Pordenone, 2007.

- Premio Ghandi al concorso Efebo Cortogiovani, Castelvetrano, 2007.

- Primo premio al festival Giovinazzo a Corto di Cinema, 2007.

- Primo premio al Mestre Film Fest, sezione Video for Kids, 2007

.

Due gocce di… (produzione Comunità Papa Giovanni XXIII, anno 2007, durata 18’)

- Primo premio Open Festival, Carpi, anno 2013

.

Odissea senza casco (produzione ministero della pubblica istruzione, 2007, durata 5’).

- Vincitore della sezione Fiati Veneti al concorso Fiati Corti di Istrana TV, anno 2008.

.

Il cervello (produzione ministero della pubblica istruzione, anno 2007, durata 3’).

- Secondo classificato al Videocinema e scuola, Pordenone, anno 2009.

.

Esserci o non esserci (produzione Valdocorti)

- Primo premio al concorso Un bicchiere di troppo, Conegliano, 2007.

.

La Partita (produzione ITT Mazzotti ,Treviso, anno 2008)

- In selezione alla Festa del cinema di Roma, anno 2008.

- Vincitore della sezione scuole al Fano Film Festival, anno 2008.

- Premio Democrazia al Sottodiciotto Film Festival, Torino, anno 2008.

- Primo premio all’Efebo Cortogiovani, Castelvetrano, 2009.

.

Il muro svelato (produzione liceo Tito Lucrezio Caro, anno 2009)

- Premio F.I.D.A.P.A all’Efebo Cortogiovani, Castelvetrano, 2010.

.

Il divano volante (produzione liceo Tito Lucrezio Caro, anno 2009)

- Secondo classificato al concorso Der Fliegende divan del Goethe institute di Roma, 2009.

.

I giochi degli altri (produzione Comune di Padova, anno 2009) con la partecipazione di Alex Zanardi e Vasco Mirandola.

- In programmazione su Sky nell’ottobre 2009

.

Lo studente perfetto (produzione liceo Tito Lucrezio Caro, Padova, anno 2009)

- Primo classificato al festival Videocinema e scuola, Pordenone, 2010.

- Primo premio all’Efebo Cortogiovani, Castelvetrano, 2010.

- Premio miglior attore (Ernesto Brotto) al Mestre Film Fest, Mestre, 2010.

- Premio Democrazia al Sottodiciotto Film Festival, Torino, 2010.

.

That’s amore (produzione Asolo Libri, anno 2010, durata 11′)

Film realizzato per la serata di presentazione del libro sul cantautore Francesco Baccini.

.

Non tutti i bastardi sono di Vienna (produzione Asolo Libri, anno 2011, durata 40′)

Film realizzato per la serata di presentazione del romanzo Non tutti i bastardi sono di Vienna di Andrea Molesini.

.

Pensa positivo (produzione Liceo Tito Lucrezio Caro, Padova, anno 2012, durata 2′)

- Primo classificato nella categoria scuole superiori al Fano Film Festival 2012.

- Premio Unicef al Mestre Film Festival 2012.

 

Per infiniti giorni (produzione Liceo Tito Lucrezio Caro, Padova, anno 2015)

- Primo premio al concorso Video Cinema e Scuola di Pordenone 2016

.

5 secondi – con Alex Zanardi, sceneggiatura di Daniele Zanon, regia di Francesco Mansutti, produzione Film Art Studio per Grana Padano, Padova, anno 2015.

No comments